Avviare un Gruppo di Preghiera

Come avviare un Gruppo di Preghiera dell’Associazione?

Ecco alcuni semplici modi per farlo:

  1. Un modo è: chiedere al sacerdote di fare una piccola presentazione dell’Associazione chiedendo ai fedeli di iscriversi.
  2. O, che il sacerdote ti dia la possibilità di presentare l’Associazione ai fedeli e chiedere loro di farne parte registrandosi.
  3. O, distribuire un opuscolo (clica qui per vedere e stampare la Brochure) e sollecitare le persone ad iscriversi.
  4. O, mettere un avviso nel bollettino settimanale della Parrocchia, in modo che tutti coloro che sono interessati ad iniziare un gruppo con devozione a Maria si incotrino in un dato momento e luogo.
  5. Un altro modo è chiedere alle persone di riunirsi a casa tua, per tenere un gruppo di preghiera settimanale. Puoi anche annunciarlo nel bollettino della Parrocchia o chiedere al sacerdote di annunciare che l’incontro sarà a casa tua.

Questo è ciò che fa il gruppo di preghiera della Medaglia Miracolosa

Prima di chiedere al sacerdote di tenere un discorso sull’Associazione, in modo che le persone possano iscriversi, devi essere in grado di spiegare cosa significa appartenere all’Associazione della Medaglia Miracolosa.
In altre parole, cosa dirai? Forse ti permetterà di parlare alla fine della messa e poi chiedere alla gente di iscriversi.

  1. E’ un gruppo di preghiera che prega Maria, la Santissima Madre, recitando la sua Novena. E nel fare ciò, prega Dio.
  2. Rende grazie a Maria per il suo grande amore verso di noi, come nostra Madre, e per il suo grande sacrificio in quanto Madre di Dio, Gesù Cristo nostro Signore.
  3. Il gruppo di preghiera si dedica a far conoscere Gesù Cristo e la devozione a Maria nel mondo.
  4. Durante l’incontro si condividono le grazie, per le quali si è pregato insieme e, che sono state ricevute per intercessione di Maria.
  5. Un modo in cui il gruppo attrae Cristo e Maria nel luogo è indossando la Medaglia Miracolosa. La storia del dono di questa Medaglia a Santa Caterina Labourè sarà raccontata alla gente.
  6. Chiede a Maria di aiutare i membri nella loro fede e nelle loro vite.
  7. Chiede a Maria di aiutare gli altri nelle loro vite.
  8. La cosa più importante è che chiede a Maria di aiutare le persone a fare una buona confessione e tornare alla Chiesa.
  9. Facendo pregare le persone in gruppo, le aiuta a conoscersi, a essere uniti gli uni con gli altri, a pregare insieme o a condividere la stessa fede.

La fine del volantino o annuncio, o piccolo discorso, include sempre la data, il luogo e l’ora della prima riunione, che deve durare meno di un’ora. Se le persone desiderano partecipare alla riunione chiedi loro di firmare su una pagina del registro o di compilare la pagina della brochure e conservala in una scatola. Se non possono venire in quel momento, chiedi loro di firmare lo stesso l’adesione. Cerca di venire incontro alle persone.

Nella prima riunione

Cerca di preparare quanto segue prima che arrivi la gente:

  1. Le preghiere della Novena. Avere abbastanza copie in modo che tutti ne abbiano una e se la portino a casa. Può essere una semplice pagina stampata presa dal web. (clica qui per vedere e stampare la Brochure)
  2. Una statua di Maria posata su un tavolo, preferibilmente l’immagine della Vergine della Medaglia Miracolosa, con le mani tese. Comunque qualsiasi statua della Madonna andrà bene. Se non hai una statua di Maria, va bene un Crocefisso. Se non hai neanche un Crocefisso usa una candela accesa.
  3. Tieni una piccola candela accesa a lato della statua o del Crocefisso.
  4. Sistema le sedie attorno al tavolo.
  5. Carta e penna su ogni sedia.
  6. Una ciotola vuota o un cestino per le intenzioni.
  7. Suggeriamo che il gruppo sia approssimativamente da 15 a 20 persone. Se i partecipanti sono di più, prendi in considerazione l’idea di iniziare 2 gruppi in 2 momenti differenti. ecc.
  8. Considera se è necessario un nome per il gruppo. Puoi denominare il gruppo ”Club o gruppo di preghiera della Medaglia Miracolosa”. ecc. Se è nato un secondo gruppo, puoi aggiungere altro nome dopo “Miracolosa”. Per esempio “Gruppo di preghiera della Medaglia Miracolosa della Trinità”, o “di Giuseppe”. ecc.

L’incontro

Una volta che tutti si sono salutati e seduti, dài loro il benvenuto e, come persona che dirige spiega che cos’è il gruppo di preghiera dell’Associazione della Medaglia Miracolosa. Usa i 9 punti della 1° pagina. Rispondi a qualsiasi domanda. PER ACCORDI SU ORA, LUOGO E DETTAGLI, INDICA CHE IL GRUPPO RISPONDERA’ ALLE DOMANDE ALLA FINE DELLA RIUNIONE. Poi invita tutti a prendere carta e penna per scrivere le loro intenzioni, per le quali tutti pregheranno in questo incontro. Esempio: “per la buona riuscita dell’operazione di mio padre”, “per la guarigione di un mio amico”, ecc. Passa la ciotola o il cesto e metti dentro i foglietti. Posiziona il contenitore accanto alla statua di Maria. Essendo un pensiero privato, alla fine dell’incontro, tutti dovrebbero portare a casa il loro foglietto con l’intenzioni o, se possibile (assicurandosi che venga mantenuto il segreto) lasciarlo ai piedi della statua della Madonna durante la settimana. Se questo non è possibile, distruggeteli. Maria conosce le intenzioni di tutti.

Le preghiere della Novena

Come conduttore della preghiera, inizia con la Preghiera della Novena. “Nel nome del Padre….” La preghiera “Vieni Spirito Santo” è molto importante per noi e per Maria. Quando lo Spirito visitò Maria, Cristo si è incarnato ed è venuto nel mondo. Vogliamo che Cristo sia presente nei nostri incontri. (Clicca qui per le preghiere della Novena).

Ministero o Buon Lavoro del Gruppo di Preghiera

Quando termina la preghiera della Novena, chiedi al gruppo cosa potrebbero fare individualmente o come gruppo o, parte del gruppo, per aiutare in Parrocchia, o una o più persone quando ne hanno bisogno. Qualsiasi cosa, dall’essere un lettore della Messa ad aiutare nelle attività sportive della Parrocchia, aiutare nella dispensa degli alimenti o visitare gli ammalati e le famiglie bisognose. Lascia che il gruppo aggiunga i suoi commenti e pensieri (almeno 15 minuti).

  1. Nella prima riunione, chiedi a tutti di tornare a casa e pensare a queste attività.
  2. Nella seconda riunione, chiedi chi si offre volontario per realizzarle.
  3. Nella terza e successive riunioni, chiedi ai volontari che riferiscano sulle attività svolte.
  4. Tieni un registro per annotare le attività svolte: il nome del volontario, attività, luogo e data.

Dettagli della casa

Poi, quando hai l’attezione di tutti, parla di “Dettagli della Casa”:

  1. Assicurati che tutti abbiano firmato l’elenco dei nomi e dispongano delle informazioni di contatto: e-mail o numero di telefono cellulare.
  2. D’ora in poi, ad ogni riunione, ci sarà assistenza in base a questo foglio. E’ importante che tutti sappiano che sono amati e necessari.
  3. Chiedi al gruppo se questo è il momento e il luogo adeguato per la riunione settimanale. Se vogliono cambiarlo cerca di trovare un accordo tra tutti.

Fine dell’incontro

Termina la riunione pregando il Santo Rosario; alterna le decine dell’Ave Maria per redere partecipi più persone.

Questo dovrebbe essere sufficiente per iniziare le prime riunioni. Mentre il gruppo continua, puoi aggiungere altre cose in modo che gli incontri siano più interessanti. Puoi alternare alcune delle seguenti indicazioni in ogni riunione, prepara sempre la prossima riunione e avvisa il gruppo sul lavoro e programma del prossimo incontro, a nessuno piace la sorpresa. Dopo le preghiere, di fronte alla statua della Madonna, pensa di aggiungere uno o più dei seguenti suggerimenti:

  1. Tenere un breve messaggio su Maria (deve durare approssimativamente 5 minuti)
    1. Potrebbe essere una frase della storia delle Apparizioni della Medaglia Miracolosa a Santa Caterina Labourè. O
    2. Spiegazione di un’invocazione a Maria. O
    3. Cosa pensi di Maria? O
    4. Cosa significa per te Maria? O
    5. Come hai conosciuto Maria? O
    6. La spegazione di una festa mariana, da poco celebrata.
  2. Leggi il Vangelo della prossima Domenica e chiedi al gruppo di esprimere l’aiuto che ricevono.
  3. Condividi ciò che conoscono della vita di Maria. Chiedi loro di condividere le grazie ricevute dalla Santissima Madre; alla fine di ogni racconto il leader dirà: “Ti ringraziamo Maria” e tutti risponderanno: “Amen”.

Per ulteriori informazioni sulla Miraculous Medal Association, leggi i nostri Statuti qui.


Questo sito Web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se desideri annullare l'iscrizione.